Il Professor Vincenzo Caianiello entra nel Board Di Campari

IL PROFESSOR VINCENZO CAIANIELLO ENTRA NEL BOARD DI CAMPARI

Il Gruppo si colloca fra i primari operatori mondiali nel settore beverage

Milano, 27 giugno 2001 - Il Consiglio d'Amministrazione di Davide Campari-Milano S.p.A., holding del Gruppo Campari, tra i principali operatori del settore  beverage a livello mondiale, ha cooptato il Professor Vincenzo Caianiello.
Il Professor Caianiello subentra all'Ambasciatore Renato Ruggiero, che ha rassegnato le dimissioni da membro del Consiglio di Amministrazione di Davide Campari-Milano S.p.A. a seguito della nomina a Ministro degli Affari Esteri nel Governo guidato dall'Onorevole Berlusconi. Il Professor  Caianiello è stato anche nominato membro del Comitato Remunerazione e Nomine che la Società ha costituito ai sensi del Codice di Autodisciplina delle Società Quotate.
Il Professor Caianiello, giurista di primissimo piano, vanta una serie di incarichi di notevole spessore in ambito accademico, politico e amministrativo. E' infatti Professore Ordinario di Diritto Amministrativo alla Facoltà di Economia della  Luiss di Roma, ha presieduto la Corte Costituzionale nel 1995 ed è stato Ministro di Grazia e Giustizia nel Governo presieduto da Lamberto Dini. E' inoltre Presidente Onorario del Consiglio di Stato.
Alla vigilia della quotazione in Borsa, con la nomina del Professor  Caianiello il Gruppo Campari prosegue la propria tradizione di eccellenza in tema di corporate governance, annoverando nel proprio Consiglio di Amministrazione un altro  non executive director di altissimo standing, che si aggiunge a Cesare Ferrero, Franzo Grande Stevens, Giovanni Rubboli e Marco Vitale.

Data di pubblicazione: 
27 giu 2001
Share/Save
Ultima modifica 13 feb 2013