Private placement sul mercato Americano di senior guaranteed notes per US$ 170 milioni

Milano, 15 luglio 2002 - Campari ha completato con grande successo il collocamento sul mercato americano (US private placement) di senior guaranteed notes per US$ 170milioni.
 Deutsche Bank ha agito in qualità di advisor e sole placement agent.

L’operazione ha riscosso uno straordinario successo presso gli investitori istituzionali, tanto da rappresentare una delle emissioni più competitive in termini di tassi d’interesse ottenuti mai effettuata da un gruppo italiano. Inoltre, a fronte di richieste di sottoscrizione pari a oltre quattro volte e mezzo l’offerta iniziale di US$ 100 milioni, l’importo è stato incrementato a US$ 170 milioni.

La transazione è strutturata su tre tranches rispettivamente di US$ 20, 50 e 100 milioni e con scadenze a 7 anni (vita media 5 anni), 10 anni (vita media 7,5 anni) e 10 anni “bullet”. La cedola fissa è rispettivamente del 5,67%, 6,17% e 6,49% per le tre tranches e corrisponde, al momento della transazione, a un tasso variabile US LIBOR maggiorato di uno spread di circa 86, 87 e 90 basis points.

Le notes sono state emesse da Redfire, Inc., società con sede in Delaware (USA) interamente controllata da Davide Campari-Milano S.p.A. I proventi dell’emissione saranno utilizzati prevalentemente per rifinanziare il debito assunto dal Gruppo nel gennaio 2002 per l’acquisizione del controllo di Skyy Spirits, LLC.

L’emissione del US Private Placement, la prima transazione completata da Campari nel mercato dei capitali di debito, consente di allungare sostanzialmente la durata dell'indebitamento del Gruppo a condizioni di tassi d’interesse estremamente favorevoli. L’operazione apre inoltre a Campari un nuovo canale di finanziamento in un mercato geografico di importanza strategica.

Data di pubblicazione: 
15 lug 2002
Share/Save
Ultima modifica 06 mag 2013