Davide Campari-Milano S.p.A. colloca con successo sull’Euromercato un’emissione obbligazionaria senza rating da € 400 milioni

  • Il prestito obbligazionario, del valore nozionale di € 400 milioni, ha una durata di 7 anni e paga una cedola annua fissa del 4,5%. Il prezzo di emissione è 99,068%, corrispondente a un rendimento lordo dell’obbligazione del 4,659%
  • Il prestito obbligazionario ha raccolto adesioni pari a un controvalore di € 4,8 miliardi, 12 volte superiori all’ammontare richiesto
  • La risposta del mercato è stata molto positiva tra gli investitori istituzionali sia in Italia che all’estero
  • Un ritorno di successo sul mercato degli Eurobondsenza rating, che permette al Gruppo Campari di finanziare la recente acquisizione di Lascelles deMercado e di allungare sostanzialmente il profilo delle scadenze del debito

Milano, 18 ottobre 2012 - Davide Campari-Milano S.p.A. ha oggi completato con successo un’emissione sul mercato pubblico dei capitali in Euro, con un prestito obbligazionario senza rating di durata pari a 7 anni, rivolto ai soli investitori istituzionali. L’offerta è di importo nominale pari a € 400 milioni e paga una cedola annua fissa del 4,5%; il prezzo di emissione è pari al 99,068% e il rendimento lordo dell’obbligazione è pari a 4,659%. Il prestito obbligazionario scade il 25 ottobre 2019 ed è caratterizzato da tagli di € 100.000 e multipli integrali di € 1.000 fino a ed inclusi € 199.000. Sarà presentata una domanda per l’ammissione a negoziazione delle obbligazioni sul relativo mercato regolamentato della Borsa del Lussemburgo. Si prevede che il regolamento di pagamento delle obbligazioni avverrà il 25 ottobre 2012. Si tratta della seconda emissione del Gruppo Campari sul mercato degli Eurobond, dopo l’emissione inaugurale del 2009 di un prestito obbligazionario senza rating della durata pari a 7 anni per un importo nominale pari a € 350 milioni e con una cedola annua fissa del 5,375%.

Bob Kunze-Concewitz, Chief Executive Officer: ’L’emissione è stata di grande successo sia in Italia sia all’estero. L’offerta ha raccolto un forte interesse da parte degli investitori, riflettendo la forte credibilità del Gruppo Campari nei mercati dei capitali e l’indiscussa riconoscibilità dei suoi marchi a livello globale. Con questa operazione, il Gruppo Campari fa il suo ritorno con successo sul mercato degli Eurobondsenza rating e a condizioni ancora più favorevoli dopo l’emissione inaugurale del 2009.’.

La raccolta degli ordini è stata chiusa dopo avere raggiunto adesioni per € 4,8 miliardi, che corrispondono a 12 volte l’ammontare richiesto. A seguito della forte domanda pervenuta, l’offerta iniziale di € 350 milioni è stata incrementata a € 400 milioni.

In termini di distribuzione geografica, l’operazione ha attratto una gamma molto diversificata di investitori istituzionali europei di elevata qualità. La maggior parte delle obbligazioni sono state allocate presso investitori nel Regno Unito, in Italiain Germania, in Francia ed in Svizzera.

proventi dell’emissione verranno utilizzati dall’emittente per finanziare l’acquisizione di Lascelles deMercado, annunciata il 3 settembre 2012, e per le generali attività dell’azienda.

A seguito del successo dell’emissione obbligazionaria, il prestito ponte negoziato per il finanziamento dell’acquisizione di Lascelles deMercado sarà cancellato e le relative linee di credito non verranno utilizzate. Banca IMI, Bank of America Merrill Lynch e Deutsche Bank agiscono in qualità di joint lead manager e di bookrunner per l'offerta delle Obbligazioni. In questa transazione Campari è stata assistita da Allen & Overy Studio Legale Associato, mentre i joint lead manager sono stati assistiti da Clifford Chance Studio Legale Associato.

Le Obbligazioni saranno offerte e vendute solamente al di fuori degli Stati Uniti a investitori che non siano definiti ’US persons‘ secondo il Regulation S, e non sono stato né saranno registrate secondo lo U.S. Securities Act del 1933, come successivamente modificato (il ’Securities Act‘), o secondo altre leggi rilevanti. Le Obbligazioni non potranno essere offerte o vendute negli Stati Uniti senza registrazione o al di fuori dei casi in cui si siano verificate le condizioni di esenzione dagli obblighi di registrazione. Il presente comunicato non rappresenta un’offerta di vendita né una sollecitazione all’investimento di prodotti finanziari. Le Obbligazioni, inoltre, non potranno essere vendute in qualsiasi Stato o giurisdizione in cui tale offerta o vendita sarebbe considerata illegale. Nessuna azione è stata né sarà intrapresa al fine di permettere un’offerta pubblica delle Obbligazioni in qualsiasi giurisdizione.

Il presente comunicato non costuisce un’offerta di vendita o una sollecitazione all’investimento in prodotti finanziari negli Stati Uniti o in qualsiasi giurisdizione. Le obbligazioni non potranno essere offerte o vendute negli Stati Uniti o per conto o a beneficio di persone residenti negli Stati Uniti (U.S. persons così come definite nella Regulation S del Securities Act) a meno che siano state registrate ai sensi del Securities Act del 1933 o siano state esentate da tale registrazione. Qualsiasi offerta pubblica di queste obbligazioni sarà effettuata in base ad un prospetto che conterrà informazioni dettagliate su, inter alia, l'Emittente ed i suoi organi amministrativi.

L'offerta delle Obbligazioni non è stata autorizzata dalla Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (CONSOB) ai sensi della legislazione italiana in tema di strumenti finanziari. Conseguentemente le Obbligazioni non sono e non saranno offerte, vendute o distribuite al pubblico nel territorio della Repubblica Italiana tranne che nei casi in cui si siano verificate le condizioni per l'esenzione dall’obbligo di pubblicazione di un prospetto informativo ai sensi delle leggi e dei regolamenti applicabili in Italia e le Obbligazioni saranno offerte, vendute o distribuite al pubblico solamente in conformità alle leggi e ai regolamenti applicabili in Italia.

Il presente comunicato è diretto solo (i) a soggetti che si trovino al di fuori del Regno Unito; (ii) agli investitori professionali definiti nell’articolo 19(5) del Financial Services and Markets Act 2000 (Financial Promotion) Order 2005 , come modificato o (iii) ai soggetti che rientrino nella definizione di cui all'articolo 49, secondo comma lettere dalla a) alla d) (‘high net worth individuals, unincorporated associations, etc.’) del Financial Services and Markets Act 2000 (Financial Promotion) Order 2005, come modificato (collettivamente le ’persone rilevanti‘). I soggetti diversi dalle persone rilevanti non dovranno agire sulla base del presente comunicato né dovranno fare affidamento sullo stesso. Ogni forma di investimento alla quale il presente comunicato fa riferimento è riservata solamente alle persone rilevanti e può essere effettuata unicamente dalle persone rilevanti.

Stabilisation/FSA

Data di pubblicazione: 
18 ott 2012
Share/Save
Ultima modifica 06 mag 2013