Campari in Borsa a Euro 31 (pari a Lire 60.024) a seguito di un'offerta globale di grande successo

L'Offerta Globale, che rappresenta la più grande IPO in Italia del 2001 (la capitalizzazione della Società al prezzo di offerta è pari a Euro 900 milioni), è stata sottoscritta oltre tre volte, riscuotendo notevole successo, sia presso gli investitori istituzionali, da cui è pervenuta una forte domanda (in particolare da UK e USA), che nell'ambito del pubblico indistinto con ben 17.500 sottoscrittori.

La sola quota retail corrisponde alla media del valore complessivo di offerta - retail + istituzionale - di tutte le IPO realizzate in Italia nel 2001.

Il prezzo è stato fissato tenendo conto della qualità e quantità della domanda ricevuta dagli investitori nell'ambito del Collocamento Istituzionale e della quantità della domanda pervenuta nell'ambito dell'Offerta Retail.

Il prezzo di offerta è il medesimo per l'Offerta Pubblica di Vendita in Italia e per il Collocamento Privato rivolto agli investitori professionali italiani e internazionali (con inclusione degli investitori USA ai sensi della Rule 144A).

L'Offerta Globale riguarda 12.705.000 azioni; è inoltre prevista un'opzione greenshoe pari a 1.524.600 azioni.

Il Prospetto Informativo relativo all'Offerta è stato depositato in data 20 giugno 2001 presso la Consob con Nulla Osta comunicato con nota n. 1049199 del 20 giugno.

L'ammissione alla quotazione ufficiale delle azioni ordinarie Davide Campari- Milano S.p.A. è stata disposta da Borsa Italiana S.p.A. con provvedimento n. 1734 del 13 giugno.

Si rende infine noto che Davide Campari-Milano S.p.A., in esecuzione della delibera assembleare assunta in data 2 maggio 2001 per l'acquisto di azioni proprie al servizio del piano di stock option, e conformemente alle successive deliberazioni del Consiglio di Amministrazione, ha sottoscritto ordini per complessive n. 1.000.000 di azioni proprie corrispondenti a circa il 3% del capitale sociale. Tali ordini sono stati trasmessi ai Joint Global Coordinators nell'ambito della tranche dell'offerta globale riservata agli investitori istituzionali.

L'acquisto assolve allo scopo di precostituire la disponibilità di azioni al servizio del piano di stock option (già deliberato a favore di figure chiave del management) ad un prezzo di carico pari a quello di esercizio delle stock option già concesse.


PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

Data di pubblicazione: 
06 lug 2001
Share/Save
Ultima modifica 07 mag 2013