Assemblea ordinaria e straordinaria di Davide Campari-Milano S.p.A.

  • Approvato il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2009
  • Deliberato l’aumento di capitale gratuito: una nuova azione ogni azione posseduta
  • Deliberata la distribuzione di un dividendo di € 0,06 per azione post aumento di capitale gratuito, pari a € 0,12 per azione ante aumento di capitale gratuito (in aumento del 9,1% rispetto all’anno precedente)
  • Nominato il Consiglio di Amministrazione per il triennio 2010-2012
  • Luca Garavoglia confermato alla Presidenza per il triennio 2010-2012
  • Conferito l’incarico di revisione contabile a PricewaterhouseCoopers per il novennio 2010-2018

Milano, 30 aprile 2010 - L’Assemblea degli azionisti di Davide Campari-Milano S.p.A. ha approvato oggi il bilancio relativo all’esercizio 2009.

L’Assemblea ha deliberato la distribuzione di un dividendo di € 0,06 per ciascuna delle azioni in circolazione risultanti dall’aumento di capitale gratuito deliberato dall’Assemblea in pari data (in aumento del 9,1% rispetto al dividendo distribuito per l’esercizio 2008, pari a € 0,055 su base rettificata). Ante aumento di capitale gratuito il dividendo sarebbe pari a € 0,12 per azione (+9,1% sul dividendo distribuito per l’esercizio 2008, pari a € 0,11).

Il dividendo sarà messo in pagamento a partire dal 27 maggio 2010 (dopo l’esecuzione dell’aumento di capitale gratuito), con esclusione delle azioni proprie in portafoglio, previo stacco cedola numero 7 il 24 maggio 2010.

L’Assemblea ha deliberato un aumento di capitale gratuito da effettuarsi mediante emissione di 290.400.000 nuove azioni del valore nominale di € 0,10 da riconoscere gratuitamente ai soci in ragione di una nuova azione per ciascuna azione posseduta, mediante utilizzo di riserve.

L’operazione di assegnazione delle nuove azioni verrà eseguita alla prima data utile, individuata nel 10 maggio 2010, compatibilmente con i tempi tecnici, ovvero, in alternativa, il 17 maggio 2010. Le nuove azioni hanno godimento 1 gennaio 2009 e il capitale sociale versato risultante dall’aumento di capitale gratuito è pari a € 58.080.000, suddiviso in 580.800.000 azioni da nominali € 0,10 cadauna.

Si segnala che l’esecuzione dell’aumento di capitale gratuito comporterà, a parità di condizioni, il dimezzamento del valore corrente del prezzo del titolo.

L’Assemblea ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione per il triennio 2010-2012 composto da Eugenio Barcellona, Enrico Corradi, Luca Garavoglia, Karen Guerra, Thomas Ingelfinger, Bob Kunze-Concewitz, Paolo Marchesini, Marco P. Perelli-Cippo e Stefano Saccardi.

Enrico Corradi, Karen Guerra e Thomas Ingelfinger hanno dichiarato di essere in possesso dei requisiti di indipendenza di cui all’articolo 148 comma 3 del decreto legislativo 24 febbraio 1998 n. 58.

L’Assemblea ha confermato Luca Garavoglia alla Presidenza per il triennio 2010-2012.

L’Assemblea ha inoltre nominato il nuovo Collegio Sindacale, sempre per il triennio 2010-2012, composto da Pellegrino Libroia, Presidente, ed Enrico Colombo e Carlo Lazzarini, sindaci effettivi.

Si segnala che Karen Guerra e Pellegrino Libroia sono stati nominati sulla base delle liste dei candidati alla carica di, rispettivamente, amministratore e sindaco, presentate dall’azionista di minoranza Cedar Rock Capital Ltd mentre gli altri amministratori e sindaci sono stati eletti dalle liste presentate dall’azionista di maggioranza Alicros S.p.A.

I curriculum vitae dei consiglieri e dei sindaci nominati sono disponibili sul sito internet www.camparigroup.com, nella sezione Investors (area ’Assemblee azionisti‘ 2010).

Il Presidente Luca Garavoglia ha espresso agli amministratori e sindaci uscenti il più vivo ringraziamento per quanto fatto per il Gruppo in questi anni di oltremodo proficua collaborazione.

A seguito della scadenza del precedente mandato, l’Assemblea ha approvato la proposta di conferimento dell'incarico di revisione contabile a PricewaterhouseCoopers per il novennio 2010-2018, ai sensi e nel rispetto della normativa vigente.

RISULTATI CONSOLIDATI DEL 2009

Nel 2009 le vendite del Gruppo sono state pari a € 1.008,4 milioni (+7,0%; -1,0% crescita organica, +0,7% effetto cambi e +7,3% effetto perimetro, quest’ultimo dovuto alle acquisizioni di Wild Turkey, Destiladora San Nicolas, Sabia e Odessa, e ai nuovi brand in licenza Licor 43 in Germania e Cointreau in Brasile).

Il margine lordo è stato € 572,8 milioni, in crescita del 11,4%, principalmente grazie al mix favorevole delle vendite dovuto alla crescita a doppia cifra del segmento spirit.

Il margine di contribuzione, ovvero il margine lordo dopo le spese per pubblicità e promozioni, è stato € 401,2 milioni, in crescita del 17,6% (+7,6% crescita organica) e pari al 39,8% delle vendite.

L’EBITDA prima di proventi e oneri non ricorrenti è stato € 265,1 milioni, in crescita del 21,4% (+9,2% crescita organica) e pari al 26,3% delle vendite.

L’EBIT prima di oneri e proventi non ricorrenti è stato € 239,7 milioni, in crescita del 20,4% (+8,6% crescita organica) e pari al 23,8% delle vendite.

L’EBITDA è stato € 261,0 milioni, in crescita del 21,6%.

L’EBIT è stato € 235,6 milioni, in crescita del 20,6%.

L’utile prima delle imposte e degli interessi di minoranza è stato € 198,3 milioni (+15,0%; +13,0% a cambi costanti).

L’utile netto del Gruppo è stato € 137,1 milioni, in crescita del +8,3% (+6,6% a cambi costanti).

Al 31 dicembre 2009, grazie alla forte generazione di cassa (pari a € 271,4 milioni, il flusso di cassa generato dalle attività operative e € 184,3 milioni, il free cash flow), l’indebitamento finanziario netto è pari a € 630,8 milioni (€ 326,2 milioni al 31 dicembre 2008) dopo il pagamento delle acquisizioni di Wild Turkey per € 418,4 milioni e di Odessa per € 14,8 milioni.

ALTRE DELIBERE

Azioni proprie. L’Assemblea ha autorizzato il Consiglio di Amministrazione a procedere all’acquisto e/o all’alienazione di azioni proprie finalizzate principalmente a servire i piani di stock option. L’autorizzazione è stata accordata per l’acquisto e/o l’alienazione di azioni che, tenuto conto delle azioni proprie in portafoglio, non superino il 10% del capitale sociale e sarà in vigore sino al 30 giugno 2011. Il corrispettivo unitario per l’acquisito e/o l’alienazione non sarà inferiore del 25% nel minimo e superiore del 25% nel massimo al prezzo medio di riferimento registrato dal titolo nelle tre sedute di borsa precedenti ogni singola operazione di acquisto.

Stock option. L’Assemblea ha approvato un piano di stock option ai sensi dell’articolo 114-bis TUF, predisposto in conformità al Regolamento per l’attribuzione di stock option approvato dal Consiglio di Amministrazione del 18 marzo 2009 e dall’Assemblea del 30 aprile 2009.

Modifiche statutarie. L’Assemblea ha approvato la modifica di alcune clausole dello statuto al fine di rendere lo stesso conforme ad alcune prescrizioni normative introdotte dal recente D.Lgs. n. 27/2010 recante recepimento della direttiva 2007/36/CE. L’Assemblea ha inoltre deliberato la modifica dello statuto al fine di rinnovare per ulteriori cinque anni la delega attribuita al Consiglio di Amministrazione per procedere ad aumenti del capitale, nonché emissione di obbligazioni convertibili e altri strumenti finanziari.

Consiglio di Amministrazione di Davide Campari-Milano S.p.A. Il Consiglio di Amministrazione, riunitosi dopo l'Assemblea, ha confermato nell’incarico gli amministratori delegati Bob Kunze- Concewitz, Chief Executive Officer, Paolo Marchesini, Chief Financial Officer, e Stefano Saccardi, General Counsel and Business Development Officer.

Il Consiglio ha altresì provveduto ad effettuare, sulla base delle informazioni ricevute dagli interessati e a disposizione della Società, la valutazione circa il rispetto dei requisiti di indipendenza in capo agli amministratori Enrico Corradi, Karen Guerra e Thomas Ingelfinger, qualificatisi indipendenti al momento della presentazione delle rispettive liste. La valutazione è stata effettuata sulla base dei criteri indicati dal Codice di autodisciplina delle società quotate nonché dai requisiti di legge applicabili in materia.

Sono stati nominati membri del Comitato Audit e dell’Organismo di Vigilanza Enrico Corradi, Thomas Ingelfinger e Marco P. Perelli-Cippo, e membri del Comitato Remunerazione e Nomine Eugenio Barcellona, Enrico Corradi e Thomas Ingelfinger.

Il Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari di Davide Campari-Milano S.p.A., Paolo Marchesini, attesta - ai sensi dell’articolo 154 bis, 2 comma, D. Lgs. 58/1998 (TUF) - che l’informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri e alle scritture contabili.

Data di pubblicazione: 
30 apr 2010
Share/Save
Ultima modifica 06 mag 2013