Comitato Remunerazioni e Nomine

Il Comitato Remunerazione e Nomine è composto da tre Amministratori esclusivamente non esecutivi, la maggioranza dei quali indipendenti.

NomeCarica Sociale
Eugenio Barcellona Amministratore
Camilla Cionini-Visani Amministratore Indipendente
Thomas Ingelfinger Amministratore Indipendente

Con riferimento alle nomine, il Comitato Remunerazione e Nomine:

  • propone al Consiglio di Amministrazione, i candidati alla carica di Amministratore nel caso previsto dall’articolo 2386, 1° comma, cod. civ., qualora occorra sostituire un Amministratore indipendente;
  • indica i candidati alla carica di Amministratore indipendente da sottoporre all’Assemblea, tenendo conto di eventuali segnalazioni pervenute dagli azionisti; 
  • non formula pareri al Consiglio di Amministrazione in merito alla dimensione e alla composizione dello stesso nonchĂ©, eventualmente, in merito alle figure professionali la cui presenza all’interno del Consiglio sia ritenuta opportuna.

Con riferimento agli aspetti remunerativi, il Comitato Remunerazione e Nomine:

  • presenta al Consiglio di Amministrazione proposte per la definizione della politica generale per la remunerazione degli Amministratori esecutivi, degli altri Amministratori investiti di particolari cariche e dei dirigenti con responsabilitĂ  strategiche;
  • valuta periodicamente l’adeguatezza, la coerenza complessiva e la concreta applicazione della politica generale adottata per la remunerazione degli Amministratori esecutivi, degli altri Amministratori investiti di particolari cariche e dei dirigenti con responsabilitĂ  strategiche, avvalendosi a tale ultimo riguardo delle informazioni fornite dagli Amministratori Delegati, formulando, se ritenuto opportuno, al Consiglio di Amministrazione, proposte in materia; 
  • presenta al Consiglio di Amministrazione proposte sulla remunerazione degli Amministratori esecutivi e degli altri Amministratori che ricoprono particolari cariche, nonchĂ© sulla fissazione degli obiettivi di performance correlati alla componente variabile di tale remunerazione, monitorando l’applicazione delle decisioni adottate dal Consiglio di Amministrazione stesso verificando, in particolare, l’effettivo raggiungimento degli obiettivi di performance.

La politica di remunerazione degli Amministratori esecutivi, degli altri Amministratori investiti di particolari cariche e dei dirigenti con responsabilità strategiche è definita dal Consiglio di Amministrazione, su proposta del Comitato Remunerazione e Nomine, sentito il Collegio Sindacale.

Share/Save
Ultima modifica 06 lug 2016